C’è grande attesa per assistere a quello che è stato definito fra i tornei giovanili più IN di tutto il nord ovest: si tratta della Junior Cup, una competizione di calcio dedicata alla categoria dei pulcini (annate 2007 e 2008), organizzata dall’Accademia Borgomanero ed in programma per domenica 11 marzo. Sarà la quinta edizione del torneo, quest’anno denominato trofeo McDonald’s, che andrà di scena allo stadio Comunale di Borgomanero, in via Matteotti. La grande fama di questo evento deriva dai nomi di grande blasone che la società rosso-blu riesce per una domenica a portare nella cittadina agognina: si avrà infatti la partecipazione di società professionistiche come Juventus, Sampdoria, Milan, Torino, Genoa, Atalanta, Novara, Pro Vercelli, Alessandria e Renate. Nomi che in questi anni hanno espresso il miglior livello di preparazione in termini di settore giovanile.

L’Accademia Borgomanero presenterà al via due formazioni. Le dodici squadre verranno divise in tre gironi da quattro, che promuoveranno alle semifinali le tre vincitrici di ogni girone più la migliore seconda dei tre raggruppamenti. Le gare saranno di un unico tempo da 20 minuti e si giocheranno su tre campi, dunque tre partite contemporaneamente. Questi i tre gironi in cui sono state suddivise le squadre: GIRONE ROSSO: Pro Vercelli, Accademia Borgomanero A, Juventus, Sampdoria. GIRONE BLU: Accademia Borgomanero B, Milan, Genoa, Alessandria. GIRONE BIANCONovara, Renate, Torino, Atalanta.

Pulcini 2007 Accademia Borgomanero (fonte: www.accademiaborgomanero.com)

In mattinata dovrebbero esaurirsi le gare dei gironi che prenderanno il via alle 9.30, con la possibilità di disputare le semifinale già poco dopo mezzogiorno (12.10 circa) e comunque prima della pausa pranzo. Nel pomeriggio poi, dalle 14.30, si riprende con le finali, nuovamente con la formula dei gironi per poi giungere alle premiazioni alle ore 18 circa. In seguito si concluderà con festeggiamenti finali. Una giornata bellissima, tutta da vivere con cornice il bellissimo scenario dello stadio Comunale, allestito come meglio non si potrebbe per accogliere squadre e nutrita tifoseria al seguito.