fbpx
A partire dall’anno accademico 2021-22, il corso di laurea magistrale in “Management e Finanza” avrà un curriculum totalmente in inglese.

L’ultimo consiglio del Dipartimento di Studi per l’economia e l’impresa dell’Università del Piemonte Orientale ha deciso che, dal prossimo anno accademico, il curriculum “Finance” del Corso di Laurea Magistrale di “Management e Finanza” (MEF), sarà interamente in lingua inglese. Questa è una novità molto importante, poiché si tratta del primo percorso di studi del DISEI totalmente erogato in lingua inglese.

«Questa scelta – spiega il presidente del Corso di laurea magistrale in Management e Finanza,
professor Gianluca Fusai – intende, innanzitutto, accrescere il profilo internazionale dell’Ateneo, migliorando le competenze e le capacità degli studenti che possono, così, affrontare al meglio contesti economici e finanziari tendenzialmente globali. Questa scelta risponde anche alla domanda crescente, proveniente dal mondo delle imprese e delle istituzioni a vocazione internazionale, di laureati magistrali con un profilo adeguato e in grado di assumere in tempi brevi i ruoli operativi e manageriali richiesti. È importante, inoltre, favorire il processo di mobilità in entrata e in uscita del corpo docente per rafforzare il network di relazioni con la comunità scientifica internazionale e per inserirsi gradualmente nello spazio europeo dell’istruzione universitaria di alto livello.»

La decisione si innesta nel graduale percorso di internalizzazione avviato negli ultimi anni dal Corso Magistrale MEF, che fino ad oggi ha visto l’attivazione di singoli insegnamenti erogati in lingua sin dall’anno accademico 2015-16, l’afflusso costante di Visiting Professors stranieri coinvolti nell’attività di docenza e di ricerca del Dipartimento, l’avvio del “Coordinated Academic Program Agreement” che prosegue da sei anni nell’ambito dell’insegnamento di Investment banking, diversi corsi elective svolti in collaborazione con la Cass Business School, City, University of London.

«Il nostro obiettivo per il futuro – aggiunge infine il professor Fusai – è rafforzare ulteriormente il processo di internazionalizzazione, estendendo all’intero percorso di studio del MEF l’erogazione dei corsi in lingua inglese, stringendo accordi con altre Università ed Enti al fine di attrarre dall’estero studenti motivati e di qualità. In tal modo, si otterrà l’ulteriore beneficio di stimolare la crescita dei nostri studenti, che avranno la possibilità di confrontarsi con un ambiente multiculturale e innovativo nei contenuti e nelle modalità di trasferimento della conoscenza.»

I cookies servono a migliorare i servizi e ad ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del sito web.

LIVE OFFLINE
track image
Loading...