A partire da Mercoledì primo aprile 6023 APS, l’Associazione degli studenti dell’Università del Piemonte Orientale, inizierà una collaborazione con “La voce di Novara” testata online della città e del territorio novarese.

L’obiettivo è quello di diffondere l’opinione e il punto di vista degli studenti, che con la loro dinamicità coinvolgono il territorio con iniziative ed eventi di grande rilievo; settimanalmente si pubblicheranno articoli per informare la cittadinanza su tutte le attività e le iniziative della comunità giovanile novarese, e non solo.

Radio 6023 nasce il 9 maggio 2005 presso la sede del Dipartimento di Studi Umanistici di Vercelli, da cui poi si è poi sviluppata, fino ad arrivare alla costituzione dell’Associazione di Promozione Sociale 6023 nel 2014.

Il primo articolo, in uscita domani 1 aprile sul sito del giornale ,riguarderà l’intitolazione dello studio 2 di 6023, presso la Caserma Perrone di Novara, alla memoria del professor Gian-luigi Bulsei, docente presso il Dipartimento di Studi Umanistici, recentemente scomparso.

Il connubio tra 6023 APS e “La voce di Novara” si basa su un’idea semplice ma molto forte: il territorio che parla al territorio; i giovani che si raccontano e che hanno la volontà coinvolgere attivamente la città e la cittadinanza.