fbpx
Seleziona una pagina

Il 24 Marzo è arrivato a Vercelli, presso la Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare, il Prof. Winfried Rudolf, docente di Filologia Inglese e Letteratura Medievale dell’Università di Göttingen e, fino allo scorso anno accademico, Fellow in Letteratura Inglese presso il Lincoln College di Oxford.

Prof. Winfried Rudolf

 

Nella settimana appena trascorsa, dal 24 al 30 Marzo, undici, tra ragazze e ragazzi di Gottinga, hanno analizzato, con il loro professore, alcune di queste pergamene, tra cui un mappamondo della fine del XII secolo e il bellissimo Rotolo genealogico-didattico rappresentante l’albero gerarchico della Chiesa, risalente all’inizio del XIII secolo.

Il professore spiega come è nata la collaborazione con la Biblioteca Capitolare vercellese: ”Tutto è iniziato nel 1999, quando ero ancora studente e sono venuto a Vercelli per alcuni studi legati al mio master. Ero affascinato dai manoscritti ma non ne sapevo molto a riguardo e le persone che ho incontrato qui mi hanno aiutato a saperne di più. Ho voluto quindi riproporre, diventato poi un professore, la mia esperienza ai miei allievi”.

Domenica 1 Aprile, il Conservatore Manoscritti e Rari Dott. Timoty Leonardi con le sue collaboratrici Sara Minelli e Silvia Faccin, aspettano l’arrivo di dodici studenti di Oxford, provenienti da tutto il mondo.

Il Dr. Leonardi ci racconta:“Sono studenti che, arrivando da tutto il mondo, vengono in contatto tra loro a Oxford, grazie a questo master in cui Winfried insegna. E’ un’esperienza importante per loro e per noi soprattutto, perché in questo modo conosciamo persone diverse, che hanno abitudini e culture differenti dalle nostre. Dopo questi due anni di master tornano nel loro Paese o proseguono gli studi, ma non perdiamo i contatti. Ad esempio c’è una studentessa che ora è a Cambridge, che proprio l’altra sera ci ha scritto per salutarci, ricordandosi dell’esperienza qui da noi in Museo”.

Il Prof. Rudolf aggiunge: “C’è uno studente che è a Vercelli con me per la terza volta, perché gli è piaciuto talmente tanto venire qui che cerca di accompagnarmi ogni volta che può. Ecco il risultato di questa collaborazone. Questo progetto è molto interessante e formativo: prende persone differenti, attualmente da 12 nazioni diverse, e le mette insieme, per studiare e lavorare su libri e codici, come il Vercelli Book. Inoltre ci siamo sempre trovati bene, la gente qui è accogliente, gentile ed è tutto perfetto: è primavera, siamo qui, si mangia bene e ci sono i manoscritti”.

La Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare istituisce, inoltre, due borse di studio per studenti stranieri ed è grazie a questa che Jennifer Shurville, studentessa dell’University College di Londra, si trova in Biblioteca in questi giorni, per studiare il Rotolo genealogico-didattico.

Questo documento sarà protagonista dell’evento “Adotta una pergamena”, che si terrà presso la Sala del Trono del Palazzo Arcivescovile di Vercelli, in piazza Alessandro D’Angennes, in data 5 Aprile, ore 17.

L’iniziativa punta a raccogliere i fondi necessari al restauro di questa preziosa e antica pergamena, redatta probabilmente nello scriptorium vercellese agli inizi del XIII secolo.

Durante il pomeriggio interverranno il Dott. Leonardi, il Prof. Winfried Rudolf e Jennifer Shurville; parteciperà all’evento anche il Prof. Alessandro Barbero, Docente di Storia Medievale presso la nostra università.

Iniziative di questo genere sono una novità per il nostro Paese, che ha preso esempio dal mondo anglossassone; il Prof. Rudolf a riguardo:”Lo stato del rotolo non è molto buono. Quello che possiamo fare è provare a preservare questo unico, importante documento. Le pergamene sono diverse dai libri, è molto più difficile preservarle, dunque ci piacerebbe far comprendere alle persone che esistono tesori di questo genere, farne capir loro i segreti e il fascino che hanno. Oltre che sottolinearne gli aspetti estetici e artistici che li caratterizzano”.

I cookies servono a migliorare i servizi e ad ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del sito web.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE