I giorni 23 e 24 Ottobre, rispettivamente alle ore 09.15 e 17.00.

Saranno Novara e Armeno (comune novarese sul Lago d’Orta) a fare da cornici per l’annuale appuntamento promosso da Geopress Onlus in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale giunta quest’anno alla XVI edizione.

Queste giornate hanno come obiettivo primario di illustrare e discutere risultati di ricerche empiriche, riflessioni teoriche su modelli e problemi di gestione integrata di beni culturali, inclusi paesaggi, prodotti tipici, arte sacra e valori spirituali del territorio, esperienze, strategie e strumenti di valorizzazione turistica.

Lunedì 23, presso la sede del Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa di Novara, dopo il benvenuto di Francesco Adamo, del rettore Cesare Emanuel e dell’assessore al Turismo del Comune di Novara Valentina Graziosi, si apriranno le sessioni di lavoro dedicate a valorizzare e gestire i beni italiani dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, del Patrimonio culturale e turismo e delle Politiche e strategie per la valorizzazione turistica del patrimonio culturale.

Le due sessioni di martedì 24, -“Studi sul turismo religioso, sulla valorizzazione e la gestione del patrimonio d’arte sacra” e “I Sacri Monti e la progettazione dello sviluppo turistico dell’Insubria” – saranno ospitate a Villa Badanelli ad Armeno.

Per maggiori informazioni e per il programma completo, visita la locandina al sito web