Sabato 24 e domenica 25 novembre è andato in scena al Teatro Coccia di Novara la commedia d’autore “Viktor Und Viktoria“, con protagonista l’attrice Veronica Pivetti.
Tutto ha avuto inizio con un film dall’omonimo titolo di Reinhold Schunzel, apparso sugli schermi nel 1933, anno cruciale per il destino di quel paese e, tragicamente, per il mondo intero. Per la prima volta la sceneggiatura è stata ripresa per il teatro con regia di Emanuele Gamba, scene di Alessandro Chiti e costumi di Valter Azzini.

 

 

In una fredda Berlino, conquistata dalle nascenti forze nazionalsocialiste, si svolge la vicenda di Susanne Weber, talentuosa cantante disoccupata, costretta a fingersi Viktor, diventando un en travesti per ottenere successo.
Il ruolo è sostenuto con ironia da Veronica Pivetti, asciutta, decisa e con l’inconfondibile voce un po’ roca, accanto alla compagnia teatrale della finzione scenica, tra cui si distinguono il fedele amico Vito (Yari Gugliucci), l’istrionica Baronessa Von Punkertin (Pia Egleberth) e l’affascinante conte Von Stein (Giorgio Borghetti).

 

 

La vita notturna berlinese, all’epilogo del periodo weimeriano, è lo sfondo quasi surreale delle scelte artistiche e sentimentali di Viktor/Viktoria, la quale sarà chiamata a confrontarsi con il senso della sua arte e della sua stessa essenza di donna.
La sceneggiatura è ricca di equivoci ben costruiti, mai volgari ma sempre un po’ piccanti, tali da divertire e coinvolgere il pubblico nei due atti, sino all’epilogo finale.

 

 

Viktoria lascia il ruolo ed i panni scomodi di Viktor per poter confessare liberamente il suo amore al conte Von Stein, mentre Vito conquista la ballerina di fila Lilli (Roberta Cartocci).
Infine Gerhardt (Nicola Sorrenti), attrezzista di scena xenofobo e dai modi bruschi, diventa sul palcoscenico il testimone finale non solo delle diverse situazioni dei protagonisti, ma anche di quel mondo che sta volgendo al peggio, con il suo carico d’odio e di libri bruciati nelle strade.

La stagione 2018/2019 del Teatro Coccia prosegue con “Filumena Marturano”, prosa d’autore in scena sabato 1 e domenica 2 dicembre. Per info, clicca qui.