Giunto alla sua terza edizione, l’evento di musica e solidarietà quest’anno si svolgerà il 26 maggio dalle 20.30 e vedrà salire sul palco 16 band, più la straordinaria partecipazione di Gianluca Grignani. Si avvicenderanno gruppi e solisti del novarese e non soltanto: 4 novità, 5 band e artisti con brani originali, 11 cover e tribute band. Questi i loro nomi: Anapardi (Irish & English ’80 cover rock), Bellinians United (cover straniere); Burn my dreams (punk-rock); Paola D’Alessandro (cantautrice); Drifters (tributo Iron Maiden); Farina (cantautore); Half Unread (cover pop cabaret-punk band); Little Rock (classic rock); Only Troubles (cover rock); Queen On Five (tributo Queen); 6on7Power Trio (inediti rock); Ska&Dwight (rap emergente); Stomp Groove Band (strumentale tamburi); The Chauffeur (tributo internazionale agli anni ’80); The Kor (inediti rock); Tricky Preachers (tributo Rolling Stones). Presenta Flavio Pavia di Radio Azzurra.

Anche quest’anno l’obiettivo sarà di raccogliere fondi a favore di For Life Onlus che, con il presidente, Alessandro Carriero, da 11 anni si dedica a progetti umanitari sia a Novara sia all’estero. Attiva dal 2007, con sede a Novara, ha come principale mission quella di aiutare i bambini e le loro comunità. Per l’edizione 2018 i fondi saranno destinati all’acquisto di strumentazioni musicali a favore degli istituti scolastici nel novarese e all’acquisto di borse di studio musicali per i più giovani.

I biglietti sono in prevendita a Novara da Tabaccheria Rutigliano in via Galleria dei portici, 14; Tune Dischi via Fratelli Rosselli, 23; Open Lab, corso 23 Marzo, 260; parrucchiera Simona corso Risorgimento, 359; Estetica Graziella  corso Milano, 44. Il costo del biglietto è 5 euro; 6 euro se acquistato online e nelle rivendite autorizzate Ciao Tickets. Per info: www.facebook.com/RockForLifeOnlus/ , rockforlifenovara@gmail.com, tel. 328.8332840.

L’assessore allo Sport Federico Perugini e l’assessore alle Politiche turistiche e Promozione della Città Valentina Graziosi hanno espresso a nome dell’Amministrazione comunale la gratitudine a ForLife onlus: “Con l’appuntamento del 26 maggio al Pala Igor, l’associazione sceglie la musica come linguaggio universale per unire le varie generazioni a sostegno delle situazioni di debolezza e di disagio. L’augurio è che la città risponda positivamente e con grande partecipazione all’evento “Rock ForLife 2018”.