Lo Spazio Emergenti di Radio 6023 – in onda dalle 10.00 alle 10.30 e dalle 16.00 alle 16.30 tutta la settimana e dalle 18 alle 18.30 tutti i giorni (tranne martedì e giovedì) – ha intervistato Roberta che ci ha presentato il suo nuovo singolo Sulla punta della lingua, dal suo primo album Forse un cane, forse un figlio.

Origini metà abruzzesi e metà salentine, Roberta Serrati esprime la forza della roccia e la solarità movimentata del mare, nonché un talento indiscusso. Fu la mamma a farle intraprendere fin da piccola gli studi di musica al pianoforte, e l’insegnate a farle scoprire il canto, anche lirico. Per seguire la passione del canto e della recitazione decide di spostarsi al nord, prima a Torino dove ha frequentato la Gipsy Musical Academy, e in seguito a Milano, diplomandosi nel 2012 alla “La Scuola del Musical” fondata da Saverio Marconi. Decide poi di intraprendere il ruolo di cantautrice: con i suoi brani si è aggiudicata la finale in diversi concorsi, come “Una voce per il Sud”, il “Festival di Avezzano”  e nel 2016 la semifinale del “Premio Lunezia”, festival che promuove la valorizzazione musicale letteraria delle canzoni italiane.

Forse un cane, forse un figlio è nato dall’esigenza di unire i versi di poesia con la musica; in questo album tratta esperienze personali ma anche il rapporto con gli altri e le relazioni, per poter condividere e comunicare con tutti esperienze che ci accomunano.

Ai nostri microfoni, Roberta ha detto che Sulla punta della lingua “è un brano ironico, irriverente, parla di incontri che possono avere riscontri un po’ inaspettati, e si basa sull’ironia, sulla leggerezza. Anche il video è particolarmente imprevedibile.”

Non vi resta altro che scoprirla e ascoltarla sul nostro podcast!