Metropolis in my head” è il disco di esordio di Martina Saladino, in arte Marte, uscito il 4 dicembre scorso per LibellulaMusic e registrato e prodotto all’Unbox Studio e al Blackwave studio.

Un esordio e un disco che — possiamo davvero dirlo — sono un vero e proprio “viaggio su Marte”, alla scoperta di questa cantautrice giovanissima e super determinata. Come ha raccontato ai nostri microfoni, il percorso non è stato facile, ma la soddisfazione nel vedere il suo primo album pubblicato è stata indescrivibile.

Martina ci è sembrata sin da subito una persona unica e calda, che attraversa le barriere della tecnologia e arriva dritta al cuore. Senza filtri, diretta, profonda, ma soprattutto accattivante come le nove tracce dell’album, che vanno dall’indie-pop all’alternative-rock.

Marte ha un sound tutto suo, totalmente personale. Se volete addentrarvi nel suo universo musicale, fate un salto qui per scoprire Metropolis in my head”:
Itunes: https://apple.co/2rk5idR
Spotify: https://spoti.fi/2RES0rd
Amazon: https://amzn.to/2Rz3SaK
Per ascoltare l’intervista a Marte e la canzone “Shallow water”, non perdetevi il podcast