È il ventiduesimo giorno della quarantena e sono successe così tante cose, ma noi di Radio 6023 non rimaniamo mai indietro e come al solito vi teniamo compagnia in ogni modo possibile.

Inizia tutto il 23 febbraio, quando nella posta elettronica istituzionale, compare una mail in cui il Magnifica Rettore dell’Università del Piemonte Orientale ci informava che ogni attività sarebbe stata sospesa fino al 1° Marzo a causa dei contagi da Covid-19 registrati in Piemonte, ma nessuno immaginava che si sarebbe protratta per altre settimane e, in queste ultime, quante trovate ci saremmo ingegnati.

Giorno 1
È il 24 febbraio, la diretta che occupava noi di Radio 6023 per tenere compagnia nell’orario di pranzo gli studenti dell’UPO, è saltata. Ma la nostra musica continua a suonare, solo che i nostri ascoltatori dovranno fare a meno di sentire le nostri voci per i prossimi quattro giorni.

Giorno 2
E invece no!
Tornano prorompenti le voci degli informagici, Patrich, Luca e Davide Boris, che hanno avviato una discussione sulla piattaforma Discord su come vivere Internet ai tempi del Coronavirus, proponendo nuovi modi alternativi con cui passare il tempo, come la piattaforma Twitch o, per gli appassionati di musica, i Creative Commons. Inoltre Boris, propone a tutti quelli che non hanno voglia di vedere film o ascoltare musica delle ottime pagine di meme, che in questo clima di tensione possono sollevare il morale, ironizzando sulla situazione e non solo.
Ovviamente per tutti gli interessati, il podcast di questo esperimento di puntata a distanza è sulla piattaforma Mixcloud, con tutti gli altri podcast del canale di radio 6023.

Giorno 4
Per restare sempre sul pezzo, lo staff di Radio 6023 ha intervistato il Magnifico Rettore Gian Carlo Avanzi in merito alle misure intraprese dall’Ateneo sul Coronavirus in modo da rassicurare gli studenti, fornendo inoltre altre informazioni sull’attività didattica.
Anche questa intervista è entrata a far parte dei nostri podcast su Mixcloud, dove chiunque lo può ascoltare.

 

 

Giorno 7
Passata una settimana, Radio 6023 non si ferma. Non possiamo fare diretta, ma il nostro sito continua a fornire notizie tempestive per ogni eventuale comunicazione che giunge dall’UPO e che riguarda gli eventi della zona.
È domenica, una nuova email ci avvisa che la chiusura delle strutture è stata prolungata fino all’8 marzo, stavolta non partiamo impreparati e, per  la settimana che segue, ci rimbocchiamo le maniche.

Giorno 8
Lunedì 2 marzo, Davide Boris è riuscito a intervistare il sindaco della città di Novara, Alessandro Canelli, che espone le misure contenitive che sono state messe in atto in Piemonte e soprattutto il fatto che è il momento un cui bisogna tenere duro per superare l’emergenza. Mixcloud, come al solito, accoglie a braccia aperte il podcast di questa intervista.

E non è il solo podcast di giornata: il responsabile della comunicazione dell’Università del Piemonte Orientale Paolo Pomati si racconta ai nostri microfoni per informarci di come è stata gestita la comunicazione interna ed esterna di questa situazione di emergenza.

Giorno 11
Le lezioni telematiche hanno iniziato a spopolare tra tutti gli studenti e la nostra Amanda Luisa Guida si è data da fare realizzando una doppia intervista: alla professoressa di Filosofia Politica Anna Elisabetta Galeotti e al tecnico informatico del Dipartimento di Studi Umanistici Achille di Rosa. Con loro si è parlato del funzionamento della didattica telematica, sia a livello tecnico sia in termini di pregi e difetti in paragone con la tradizionale didattica in aula.

 

 

Giorno 14
Sommersi dalle notizie sul Coronavirus, altre sono state relegate al di sotto, ma noi di Radio 6023 abbiamo trovato un modo per farvele notare, nonostante l’impossibilità di usare gli studi di Vercelli e Novara.
Così abbiamo iniziato a proporre dei podcast, come quello uscito mercoledì 4 marzo che riporta alcune delle notizie di cronaca passate in secondo piano a causa dell’emergenza Covid-19, o di giovedì 5, in cui consigliamo alcuni dei nostri film più amati da vedere in queste giornate di pausa forzata. Mentre venerdì 6 celebriamo in anticipo la giornata delle donne con approfondimenti e curiosità.

Nel frattempo, il sindaco di Vercelli, Andrea Corsaro, in un intervista telefonica con Radio 6023 ha esposto la situazione della città, i provvedimenti e la collaborazione che c’è stata con la sede vercellese dell’Università del Piemonte Orientale. Il podcast è su Mixcloud.

Giorno 18: Per non sentirci troppo soli abbiamo trovato un modo per fare qualcosa tutti insieme. E così nasce l’idea di un aperitivo su Discord, di cui i social, Instagram e Facebook, sono la prova con le foto di ognuno a casa propria, eleganti e pronti per uno spuntino telematico.

 

 

Nel mentre anche Martina Mazzillo, una studentessa dell’UPO, ci ha raccontato in un podcast com’è la situazione di chi vive nelle residenze universitarie.

Giorno 21
È passata un’altra settimana di quarantena e si porta dietro un’altra serie di podcast.
Dopo un resoconto della settimana da parte degli storici membri di Radio 6023 uscito in podcast martedì 10 e un altro inventario di consigli che mercoledì 11 riguarda i libri e giovedì 12 gli album che amiamo, venerdì 13 esce un podcast sui metodi per allontanare la paura, adatto alla data e al clima di tensione che scorre per le strade in questo periodo.

Giorno 22                                                            È già lunedì 16 marzo, tra lezioni telematiche e giornate chiusi in casa, non ci siamo fermati e molti altri contenuti sono pronti a entrare a far parte dei nostri podcast su Mixcloud, tra cui altre notizie di attualità, ricette, videogiochi e i nostri hobby, che con tutto questo tempo libero abbiamo avuto modo di riscoprire.

E altro ci verrà in mente se non potremo tornare alle nostre dirette. Non c’è da temere che Radio 6023 si fermi, perché saremo sempre qui per tenervi aggiornati su ciò che accade nella nostra porzione di mondo.