Nella pre-selezione per accedere al Fondo di finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza, appaiono cinque Dipartimenti dell’Università del Piemonte Orientale.

Questi dipartimenti appunto, sono stati selezionati per la graduatoria preliminare relativa al Fondo di finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza del Ministero dell’Università e della Ricerca. In base ad alcuni risultati (VQR 2011-2014) il ministero ha selezionato alcuni dipartimenti che, accedendo alla seconda fase (solo 180 dei selezionati), potrà ricevere ed accedere a un finanziamento quinquennale (2018-2022) di 7 Milioni di Euro, spalmati appunto nel periodo di finanziamento.

La performance dei nostri dipartimenti risultata eccellente; ben 3 dei 5 selezionati hanno ottenuto il punteggio massimo di 100 su 100: i seguenti dipartimenti con punteggio massimo corrispondono a Scienze della Salute, Medicina Traslazionale e Studi Umanistici. Gli altri due, comunque in concorso, sono quelli di Scienze e Innovazione Tecnologica e Scienze del Farmaco.

Non manca per questo buon esito il commento del Rettore dell’Università del Piemonte Orientale: «Questi primi risultati – commenta il rettore Cesare Emanuelrappresentano un riconoscimento del proficuo lavoro svolto dai Dipartimenti e sono decisamente incoraggianti in vista della seconda fase della valutazione del Ministero. Si conferma che apparteniamo con merito alla schiera di atenei italiani che fa registrare le migliori performance, cosa non scontata per un’Università di tipo generalista come la nostra.» «Questa risultato — continua Emanuelrende conto delle capacità che manifesta nel suo insieme l’Università del Piemonte Orientale; ne mette in luce le reali potenzialità e, finalmente, attenua posizioni di eccellenza assoluta che talora sono state riconosciute agli Atenei sulla base di primati raggiunti in ambiti assai ristretti.»