Il balletto reso celebre dalle musiche di Čajkovskij arriva al Teatro Coccia

Uno dei balletti più famosi e amati, tratto dal racconto di E. T. Hoffmann “Schiaccianoci e il Re dei Topi, arriva in scena al Teatro Coccia di Novara sabato 11 novembre alle 20.30.
La replica è alle 16 del giorno seguente, 12 novembre.
Sulle celebri note di Pëtr Il’ič Čajkovskij e con le variopinte scene e costumi di Emanuele Luzzati (lo spettacolo si tiene in occasione del 10° anniversario dalla sua scomparsa), Daniele Cipriani propone il balletto in due atti “Lo Schiaccianoci” di Amedeo Amodio in una lunga turnèe in Italia.

Emanuele Luzzati

 

Lo Schiaccianoci di Amodio non è il prodotto di un sortilegio, bensì della fervida immaginazione di una bambina che gioca, immaginando un mondo in cui anche uno schiaccianoci può essere un principe e un’ombra su una parete può diventare un drago.

Uno spettacolo che si rivolge sicuramente sia ad adulti che bambini, dove il confine tra realtà e fantasia diviene labile. A dare vita al mondo dello Schiaccianoci ci sono i primi Ballerini Anbeta Toromani e Alessandro Macario, insieme al corpo di ballo Daniele Cipriani Entertaiment.

 

 

In questa storia dove la realtà viene filtrata dagli occhi di una bambina, Clara, il fantastico entra prepotentemente nella vita quotidiana, mostrandoci come la magia sia presente anche nelle piccole cose.

In questo contesto, scenografia e costumi giocano un ruolo cruciale per poter rendere al meglio l’atmosfera fiabesca che avvolge le avventure della giovane Clara, arrivando a far sognare tutto il pubblico, grandi e piccoli.

 

Un evento magico di cui non potrete fare a meno. Per Info e biglietti clicca qui