L’Università del Piemonte Orientale si appresta ad inaugurare il ventiduesimo anno di attività: giovedì 5 dicembre 2019 presso il Teatro Civico di Vercelli, si terrà la consueta cerimonia di apertura dell’anno accademico 2019-2020                                                                                                                                                                     

Quest’anno grande spazio sarà dedicato alla tematica della sostenibilità, argomento che verrà trattato sia  dal Rettore Gian Carlo Avanzi che dagli ospiti presenti a Teatro.

La prima parte dell’evento, che avrà inizio alle 10:30, sarà caratterizzata dal discorso del rettore che illustrerà le linee guida del nuovo anno dopo aver fatto un breve bilancio di quello appena concluso. A  seguire interverranno il direttore generale Andrea Turolla , la rappresentante degli studenti in Senato Accademico Amanda Luisa Guida e il professor Maurizio Tira, rettore dell’Università degli Studi di Brescia, che terrà la prolusione intitolata Sostenere lo sviluppo sostenibile per un governo durevole del territorio”.
Al termine del suo intervento si aprirà la seconda parte dell’evento in cui avverranno le premiazioni dei migliori laureati dell’anno accademico 2018-2019; i vari momenti della cerimonia saranno scanditi dagli interventi musicali del Coro e dell’Orchestra dell’Università del Piemonte Orientale, diretti dal Maestro Andrea Mogni.

 

Per agevolare gli spostamenti verso Vercelli saranno messe a disposizione le navette gratuite:
– da Novara a Vercelli, partenza ore 8:45 da Via Perrone 18 e da Largo Donegani 2/3
– da Alessandria a Vercelli, partenza 8:30 da Viale Teresa Michel, 11 e da Piazza Garibaldi (lato banca Intesa San Paolo)
Il ritorno verso Novara e Alessandria è previsto per le 15/15:30 circa da Piazza Roma (stazione)

Per registrare la vostra presenza e per esprimere la necessità di utilizzare il servizio navetta, è necessario iscriversi tramite l’apposito modulo on line entro il 29 novembre bit.ly/UPO1920_Studenti

Per l’occasione, per permettere agli studenti, ai docenti e al personale, di prendere parte alla cerimonia, tutte le attività didattiche, di Ricerca e di Amministrazione saranno sospese.

Come ogni anno anche lo staff di 6023 sarà presente in loco per assistere alla cerimonia.