La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea con l’obiettivo di divulgare al pubblico la conoscenza delle professioni di ricerca.

 

Venerdì 29 Settembre, in oltre 200 città europee ed in ben 52 città italiane, si svolgerà la dodicesima edizione della Notte Europea dei Ricercatori. L’evento è nato nel 2005 grazie alla promozione ed al finanziamento della Commissione Europea all’interno del Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020, al fine di diffondere a livello europeo il valore del ruolo della ricerca nel mondo della cultura e della scienza.

La Notte Europea dei Ricercatori dell’Università del Piemonte Orientale si svolgerà nella città di Alessandria a Palazzo Borsalino, in Via Cavour 84, sede del Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali e in Viale Teresa Michel 11, sede del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica (DiSiT).

Gli eventi saranno numerosissimi ed avranno luogo sin dal mattino: a Palazzo Borsalino ci saranno laboratori e giochi dedicati ai bambini della scuola elementare, mentre nella sede del DiSiT ci sarà l’evento Conversazioni sulla Scienza riservato agli studenti delle scuole superiori. Dopo le attività pomeridiane, anch’esse dedicate ai più piccoli, l’evento si aprirà alle 19.00 all’ingresso esterno del DISIT, con l’esibizione dell’Associazione Aleramica – Sbandieratori e Musici e con il Concerto degli studenti del Liceo Musicale nell’Aula Magna. Sempre nell’Aula Magna, alle ore 20.30, ci sarà la conferenza di apertura con la partecipazione dello storico e docente di Storia Medievale dell’Università del Piemonte Orientale Alessandro Barbero. Dalle ore 21.15 fino alla mezzanotte ci saranno tutti gli altri eventi, che potete consultare al qui presente sito.

Radio 6023 sarà presente al primo piano del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica con una diretta radiofonica condivisa con la rete nazionale delle radio universitarie sostenuta dall’Associazione Nazionale Radio Universitarie RadUni.

L’evento della Notte Europea dei Ricercatori non si limita alla data del 29 Settembre: infatti l’Università del Piemonte Orientale presenterà altre iniziative antecedenti alla suddetta Notte. Il 23 e 24 Settembre, sempre ad Alessandria, ci sarà l’apertura straordinaria del Giardino Botanico Dina Bellotti in Via Monteverde 24, dove, la sera del 23 Settembre, il professor Francesco Tomasoni terrà una conferenza su Feuerbach e la sua concezione del cibo in rapporto alla materia e allo spirito, alla scienza e alla religione.

Radio 6023 vi invita a partecipare all’evento con la speranza che sia promotore per lo sviluppo di un personale interesse verso la ricerca universitaria e verso l’allargamento dei propri orizzonti conoscitivi.

Sabato 9 Settembre