Si è conclusa domenica 21 maggio la XI Edizione del Festival delle Radio Universitarie (FRU), organizzata da RadUni (Associazione Operatori Radiofonici Universitari) tenutasi a Verona e ospitata dalla storica Fuori Aula Network, web radio dell’Università degli Studi di Verona.

4 giorni di incontri, tavole rotonde, panel e workshop per tutti i gusti: dai social network all’area tecnica, dalla musica al cinema.
Immancabili i grandi ospiti: tra i più apprezzati la redazione de La Zanzara di Radio 24 e l’eclettico Giuseppe Cruciani e Francesco Repice, di Radio Rai Uno, che ha raccontato agli operatori radiofonici il suo lavoro in una redazione sportiva.

Più di 100 studenti universitari da tutta Italia, più di 20 emittenti radiofoniche uniti dalla stessa passione e voglia di collaborare. Questo è il mondo delle #radiouniversitarie.

 

Al FRU non solo si ha occasione di imparare, condividere e incontrare giovani professionisti della radiofonia ma anche di vincere dei premi!

Matteo Arlotti, premiato per il miglior spot sociale, con Luca Abete

Il contest miglior spot sociale, nato dalla collaborazione tra RadUni e Luca Abete con il suo progetto “Non ci ferma nessuno” ha visto vincitore lo spot di Matteo Arlotti, direttore tecnico di Uniradio Cesena, che avrà l’opportunità di ascoltare il suo spot sulle onde di Radio 101 e di visitare i loro studi.

 

 

 

Il contest che premia il miglior format delle radio universitarie quest’anno ha visto la partecipazione di  14 programmi, tutti di altissima qualità e molto eterogenei.
Il vincitore è “C’era una volta il cinema” di F2 Radio Lab dell’Università degli Studi di Napoli!

 

 

 

 

Momento clou del FRU è il Talent Miglior Voce. I 20 candidati hanno superato diverse prove venerdì pomeriggio per arrivare in 2 alla finale del venerdì sera.

Laura Rondinella di Radio Zammù vince il Premio Miglior Voce al #FRU17!

Le due finaliste, Giovanna Delvino di Radio Frequenza Libera di Bari e Laura Rondinella di Radio Zammù Catania, si sono scontrate in un’ultima prova di fronte a una platea gremita, intervistando l’una lo station manager dell’altra. Entrambe hanno svolto un’ottima prova ma si sa, la vincitrice è solo una ed è….di Radio Zammù!
I nostri migliori complimenti, Laura!

 

 

 

Premi a parte, il FRU è, come ogni anno, occasione di incontro, di confronto, di amicizia, di divertimento.
Un grazie speciale va allo staff di Fuori Aula Network, in particolare ad Andrea Diani, station manager delle radio universitaria di Verona e vicepresidente RadUni, ad Alessandro Raimondo, station manager di 6023 e Presidente di RadUni e ad Alice Plata, Presidente di 6023 aps e segretaria di RadUni.

Ma non solo, un grazie enorme a tutti tutti i partecipanti, a tutto il direttivo RadUni e al mondo delle radio universitarie. Ogni anno si torna a casa più consapevoli della forza del circuito RadUni e delle enormi potenzialità che abbiamo.

Siamo ancora in pieno #effettoFRU e già carichi per il FRU18!

I nostri ragazzi in trasferta!

GIOVEDì 25/05 dalle 10.30 alle 12.30 non perdetevi la nostra puntata speciale dedicata al FRU su www.6023.it!