Presso Nòva, ex caserma Passalacqua, martedì 3 Marzo avrà luogo il primo incontro del progetto “Binario 9 e ¾” nato per promuovere il successo scolastico e formativo e sviluppato nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020, che coinvolge alcune scuole secondarie di primo grado di Novara e del Cantone dei Grigioni, in Svizzera.

Il progetto dell’ambasciatore dell’ONU per i rifugiati Giuseppe Catozzella, del docente dell’Università degli Studi di Milano Bicocca Fabio Sartori e degli esperti della Scuola Holden, farà incontrare Frankie hi-nrg mc – rapper, autore e compositore – con gli studenti dell’istituto Bellini, quelli del Convitto Nazionale “Carlo Alberto” e della scuola G.Pajetta a Novara, mentre con quelli della Giacometti Schulhaus di Coira, in Svizzera per essere intervistato dai giovani a proposito del suo nuovo libro “Faccio la mia cosa”.

Si parlerà anche delle disparità nelle carriere scolastiche tra diversi status socio-economici e culturali concentrandosi prevalentemente sullo studio della lingua e della matematica, con una didattica sullo storytelling tenuta dallo scrittore Giuseppe Catozzella, di un pacchetto di giochi educativi su concetti matematici implementati con il programma “Scratch” e progettato dal professor Fabio Sartori e da un programma sull’orientamento studiato dalla Scuola Holden.

L’evento è patrocinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Novara.

Per maggiori informazioni, consultare il sito dedicato all’evento.