Giovedì 21 febbraio, per la serata del comico d’autore, il Teatro Coccia ha visto un pubblico da “tutto esaurito” decretare il successo per Alessandro Bergonzoni con “Trascendi e Sali”.
Testi dello stesso comico e regia in collaborazione con Riccardo Rodolfi, lo spettacolo ha offerto divertimento, ammiccamenti, giochi di parole e anche spunti di riflessione.


Dopo “Urge” e “Nessi”, testi andati in scena negli anni scorsi, Bergonzoni, colto e mai domo sessantenne, ha riproposto la sua comicità fatta di visioni, di progressioni che non seguono sempre una linea retta a che sanno tenere il ritmo coinvolgendo tutti gli spettatori dall’inizio alla fine.
La prova di un “one man show” non è mai scontata, non è mai impresa facile. Nella serata novarese Bergonzoni ha dimostrato ancora una volta di avere nelle sue corde lo spirito dell’autentico comico – autore, capace di produrre da sé i propri testi e di proporli vivendoli profondamente.
A conclusione gli applausi sono stati senza sosta, e l’interprete ha ringraziato apertamente Novara e il Teatro Coccia per questa sua ennesima prova, faticosa ma di grande soddisfazione.

Il sito della Fondazione Teatro Coccia: https://www.fondazioneteatrococcia.it