Al Teatro Coccia con Nancy Brilli

Dopo la prosa di qualità con Umberto Orsini, la stagione del Teatro Coccia propone per il primo week end di febbraio una commedia con la regia di Lina Wertmuller, le musiche di Giorgio Gaber e l’interpretazione di Nancy Brilli insieme a Fioretta Mari ed altri attori.

A che servono gli uomini”?


Domanda cruciale a cui cerca di dare una risposta la protagonista Teodolinda, madre a tutti i costi di un figlio cercato con l’inseminazione artificiale, dopo aver dedicato gran tempo della sua giovinezza alla carriera e al primato personale.

Il donatore sconosciuto che ha permesso a Teodolinda di realizzare il suo sogno di maternità viene rintracciato e si scopre essere un quarantenne ancora in casa con la madre, piuttosto rozzo e molto pieno di se stesso.
Ma allora… serve necessariamente un uomo così per realizzarsi?

 

La risposta (forse) verrà dal palcoscenico del Coccia Sabato 1° e Domenica 2 febbraio, con il testo di Iaia Fiastri e l’interpretazione di Nancy Brilli, brava e sicuramente affascinante interprete del panorama teatrale e cinematografico italiano.
Proposta senz’altro da non perdere nella rassegna teatrale novarese del Coccia.

Per maggiori info, clicca qui.